Preparare la pelle all'estate: come fare

BLOG

Preparare la pelle all'estate: come fare

11/05/2021

Capita spesso di arrivare all’estate impreparate, con una pelle non propriamente in forma e pronta per prendere colore. Siamo ancora in tempo per prepararla all’estate e ottenere da subito un colorito sano e omogeneo, oltre che per proteggerci da tutti i segni che possono presentarsi su una pelle non curata, come macchie cutanee e rughe causate dal sole.

Vediamo insieme quali sono i passaggi indispensabili per sfoggiare un’abbronzatura invidiabile.

Una routine semplice ed efficace

Sappiamo tutte che una pelle priva di impurità si abbronza meglio: ogni giorno è importante effettuare la pulizia della pelle di viso e corpo, così come è fondamentale struccarsi ogni sera.

Una volta a settimana, esfoliamo delicatamente la pelle, regolandoci anche in base alla sensibilità cutanea di ognuna di noi, al fine di rimuovere le cellule morte e di donare uniformità e luminosità all’incarnato.

Le creme idratanti, da selezionare in base al proprio tipo di cute, sono da utilizzare mattina e sera: il nostro cosniglio, soprattutto per la mattina, è quello di applicare un siero che, se utilizzato prima della crema solare, aiuta a ottenere un’abbronzatura più uniforme.

I prodotti indispensabili

La crema idratante, come anticipato, è indispensabile, ma da sola non basta.

Da un lato, le creme e i prodotti anti-invecchiamento sono altrettanto importanti per evitare la formazione di rughe e inestetismi, spesso causata dal sole, che stressano la pelle e accelerano il decadimento dei tessuti.

L’acqua micellare, specialmente al mattino, è essenziale per eliminare le impurità, mentre il tonico serve per chiudere i pori e scongiurare un accumulo di impurità al loro interno. In alternativa all’acqua micellare, c’è il latte detergente, soprattutto la sera, perfetto per struccarsi ed eliminare le impurità che si posano sulla pelle durante la giornata.

Curare la salute della pelle a tavola

Per preparare la pelle all’estate, bisogna avere un corpo in piena salute e che ha fatto il pieno di vitamina E e carotene, efficaci nello stimolare la produzione di melanina: ne sono ricchi carote, spinaci, rucola e albicocche, ma possono essere benefici in questo senso anche i pomodori (con ottime dosi di licopene) e i cereali.

Non dimentichiamo che l’idratazione interna ha un ruolo di rilievo (al pari di quella esterna), e bisogna assumere sempre almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, oltre che mangiare tanta frutta e verdura di stagione.

I principi utili che aiutano a preparare la pelle all’estate, come la vitamina C (essenziale per la produzione di collagene) e la vitamina E, sono reperibili anche sottoforma di integratori alimentari, efficaci nel regalare all’organismo i giusti elementi, quando non riusciamo a essere costanti con la dieta.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento