Fermenti lattici: perché sono importanti

12 Ottobre 2021 By Michele Di Donato 0

Fermenti lattici: perché sono importanti

I fermenti lattici sono degli elementi indispensabili per garantire l’equilibrio nel nostro intestino e risultano essenziale anche quando tale equilibrio viene a mancare, consentendo ai patogeni di proliferare e arrecare disturbi che possono interessare sia l’intestinoche altre parti del nostro organismo.

Cosa sono i fermenti lattici?

I fermenti lattici sono batteri che, una volta assunti per via orale, hanno la capacità di giungere all’intestino e di mantenere l’equilibrio del microbiota intestinale, oppure di stimolarne il ripristino. Il microbiota intestinale è parte integrante del microbiota umano, ovvero di quell’insieme di batteri benigni che supporano l’organismo a restare in salute.

Il microbiota intestinale è la colonia di batteri probiotici più numerosa del corpo umano.

Perché sono importanti?

La flora intestinale è quell’ecosistema composto da batteri che ci mantengono in salute e che garantiscono il corretto funzionamento dell’intestino: in tale ecosistema si trovano anche moltissime cellule che interagiscono con il sistema immunitario. Non per nulla, l’intestino è noto come il secondo cervello dell’essere umano e la sua salute è strettamente correlata a quella della flora intestinale.

I fermenti lattici sono quindi fondamentali per riequilibrare e mantenere pulito l’intestino, proprio perché garantiscono la salute della flora batterica intestinale, stimolano e facilitano l’assimilazione degli alimenti, prevengono le malattie e supportano il lavoro degli anticorpi.

Assumere fermenti lattici in associazione a una dieta equilibrata è utile sempre per restare in salute, e può dare un ottimo aiuto:

  • quando si presentano irregolarità o altri disturbi intestinali;
  • per curare infiammazioni del cavo orale;
  • in caso di gonfiore addominale;
  • se si abbassano le difese immunitarie;
  • lungo il corso di una terapia antibiotica;
  • nei momenti di spossatezza;
  • in caso di candida e cistite;
  • durante i trattamenti dermatologici.

I fermenti lattici si trovano, oltre che negli integratori, anche in nei prodotti a base di latte fermentato (yogurt) e negli alimenti fermentati come il kefir e alcuni tipi di tè.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.