Sei consigli per favorire il sonno

BLOG

Sei consigli per favorire il sonno

24/09/2020

Dormire bene è importante per concedere riposo al nostro organismo e ricaricare l’energia per affrontare il giorno seguente.

Ci sono piccoli accorgimenti che possiamo seguire per favorire il sonno.

  • Ridurre l’uso di smartphone PC e TV

L’esposizione alla luce blu altera il ritmo circadiano poiché illude il nostro cervello che sia ancora giorno e inibisce il rilascio di melatonina.

Il ritmo circadiano è una sorta di orologio biologico il cui periodo è di circa 24 ore durante le quali fattori esterni come il buio e la luce influenzano la produzione di determinati ormoni.

  • Attenzione all’uso di alcol e caffeina .

L’assunzione di alcol nelle ore serali aumenta il russamento e le apnee notturne inoltre altera la produzione di melatonina e serotonina.

La caffeina rimane in circolo per 6-8 ore stimola il sistema nervoso e impedisce al corpo di rilassarsi.

  • Evita i pasti pesanti nelle ore serali.

I cibi ricchi di grassi e proteine animali richiedono un’attività intensa per la loro digestione ostacolano il sonno. Proteine vegetali in associazione con i carboidrati essendo ricchi di triptofano precursore della serotonina favoriscono il sonno.

  • Cerca di creare una routine del sonno.

Orari irregolari alterano il ritmo circadiano e i livelli di melatonina.

Il ritmo luce-buio e veglia-sonno serve a concedere al nostro organismo il riposo ma anche a regolare la produzione di ormoni, alcuni vengono rilasciati durante le ore di luce-veglia mente altri durante quelle di buio-sonno.

Da ciò si evince che un alterazione di questo ritmo crea squilibri a molti organi e apparati poiché gli ormoni servono a inibire o stimolare la loro funzionalità.

  • Rilassati prima di andare a letto.

Fare un bagno caldo prima di andare a letto aiuta a rilassare la muscolatura ed inoltre aumenta la circolazione a livello di mani e piedi e quindi la loro temperatura. Il resto del corpo subisce una diminuzione del calore e questo è quello che naturalmente accade durante il sonno. In questo modo aiutiamo il nostro organismo al riposo notturno.

Bere una bevanda calda prima del riposo notturno. In aiuto ci possono venire delle erbe officinali che ci donano una sensazione di relax.

  • Creare un ambiente che favorisca il riposo.

Il letto deve avere un materasso adatto alle proprie esigenze. Non utilizzare il letto lavorare deve essere il luogo deputato al riposo.

La camera deve essere confortevole regola la temperatura non deve essere troppo alta, deve avere una giusta areazione, e attenua più che puoi i rumori Dipingere le pareti di un verde tenue e aiutarsi con diffusori di aromi che favoriscono il rilassamento.

Utilizza abbigliamento comodo, il pigiama deve essere del giusto peso rispetto alla stagione e non deve avere elastici o lacci che possano creare impedimenti alla circolazione.


Questi sei consigli possono aiutarti ma la vita odierna ci mette di fronte a difficoltà stress, ansie che alterano a livello sistemico il nostro organismo.

Allora abbiamo bisogno di integrare quello che non riusciamo a sintetizzare come avviene in condizioni di omeostasi.

In questi casi chiediamo consiglio al nostro farmacista che sicuramente dopo averci ascoltato troverà il rimedio adatto alle nostre esigenze.

Lascia un commento