Dieta autunnale: quali alimenti mettere in tavola in autunno?

28 Settembre 2021 By Michele Di Donato 0

Dieta autunnale: quali alimenti mettere in tavola in autunno?

Quando arriva l’autunno, dobbiamo salutare, tra la tanta frutta e verdura estiva, melanzane, peperoni e zucchine, oltre che angurie, meloni e pesche.

Ma non c’è da esser tristi dato che anche in questa stagione c’è tanta bontà e benessere nei prodotti che la natura ci regala.

Diamo uno sguardo generale a cosa mettere in tavola da ottobre in poi, per poi focalizzarci su due prodotti naturali simbolo di questa stagione.

Cosa mettere in tavola?

Una alimentazione equilibrata, in questo periodo, deve abbracciare alimenti che donino buone dosi di antiossidanti, come specifici minerali e vitamine che aiutano l’organismo a rafforzare le proprie difese in vista del calo delle temperature.

In sostanza frutta e verdura fresca non possono mancare, in quanto principali fonti di tali elementi, specialmente se si parla di arance, kiwi, limoni e, passando agli ortaggi, broccoli, zucca cavolo e verza.

Le Vitamine A, E e C presenti in tali prodotti esplicao un’azione antinfiammatoria, sostengono il sistema immunitario e proteggono il corpo dalle infezioni causate da virus e batteri.

La vitamina C, la più blasonata, è indispensabile per rafforzare le difese immunitarie e aiutare il corpo nell’assorbimento del ferro, specialmente quello presente nella verdura (per questo è bene condire l’insalata col limone).

Non dimentichiamo aglio e cipolla che, oltre a donare vitamine e sali minerali, hanno uno spiccato potere antisettico, mentre alcune spezie, come curry, paprica e peperoncino, apportano acido acetilsalicilico, un essenziale elemento antinfiammatorio, che dona un’azione vasodilatatoria capace di stabilizzare la temperatura corporea.

La vitamina E la si trova nell’olio d’oliva e in altri oli vegetali, oltre che in germe di grano e noci e apporta diversi benefici per il cuore, il cervello e il sistema immunitario.

Ma vediamo i benefici di due ortaggi che non possono mancare sulle nostre tavole in questo periodo.

I broccoli

I broccoli sono una fonte essenziale di ferro, potassio, calcio, selenio e magnesio, oltre che di vitamine A, C, E, K e di diverse vitamine del gruppo B.

Esplicano una forte azione antiossidante che dona un effetto protettivo per tutto il corpo. Sono capaci di corroborare la digestione e il mantenimento della regolarità intestinale, grazie alla loro ricchezza di fibre, e sono utili anche per rafforzare le ossa grazie alla vitamina K, indispensabile anche per la corretta coagulazione del sangue.

Sono benefici anche per la salute degli occhi in quanto apportano alcuni carotenoidi (luteina e zeaxantina) che riducono il rischio di disturbi legati all’età, come la cataratta e la degenerazione maculare.

La zucca

La zucca apporta diversi principi benefici, oltre a essere ideale nelle diete ipocaloriche: è infatti benefica anche per i diabetici grazie ai suoi bassi livelli glucidici.

Contiene anch’essa molte vitamine e potassio, utile per mantenere l’equilibrio idrico del corpo e delle mucose. È utile, infatti, anche per stimolare la diuresi e supportare la depurazione del corpo, ottima per il benessere delle vie urinarie, oltre che per combattere l’azione dei parassiti intestinali, benefica per la salute della flora batterica.

In ultimo, è ricca di magnesio,un naturale miorilassante che dona energia e stimola la distensione dei muscoli, risultando benefico per il fisico e per l’umore.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.