Abbronzatura: quali sono i trucchi per farla durare?

25 Agosto 2021 By admin 0

Abbronzatura: quali sono i trucchi per farla durare?

Quando l’estate volge al termine, si comincia a pensare a come mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile e, in realtà, non è poi così difficile.

Si parte dal presupposto che l’ideale è riuscire a trovare almeno una mezz’ora al giorno per mettersi al sole, utilizzando sempre la giusta crema protettiva, scelta in base al proprio fototipo, che ci aiuterà a mantenere l’abbronzatura e a farla andar via più difficilmente.

Cura della pelle

Per mantenere la tintarella è importante mantenere la pelle idratata cominciando dalla pulizia: struccarsi è indispensabile sempre, adoperando un detergente adatto al proprio tipo di cute, così come uno scrub una volta a settimana.

L’acido ialuronico è un elemento fondamentale, dato che capace di donare idratare ed elasticizzare la cute: sono molto utili i sieri che lo contengono, capaci di supportare l’idratazione cutanea e di combattere la comparsa delle rughe e delle macchie cutanee.

Per prolungare la tintarella è indispensabile applicare la giusta crema viso, dopo il siero, dato che quest’ultimo favorisce il raggiungimento degli strati più profondi del derma.

Il doposole

Per mantenere la tintarella a lungo, ci si può anticipare applicando un prodotto doposole durante tutta l’estate: specialmente quando la sera si sente la pelle che tira, come conseguenza dell’azione dei raggi UV. I prodotti doposole vanno scelti in base alle esigenze specifiche del proprio tipo di pelle, in quanto apportano sollievo e fissano l’abbronzatura.

Abbronzatura a tavola

L’idratazione va curata anche dall’interno, assumendo in primis quegli alimenti ricchi di omega 3, gli acidi grassi buoni, quali il salmone e lo sgombro, efficaci nello stimolare diversi processi fisiologici che mantengono idratata la pelle e a mantenere l’abbronzatura.

Ne è ricca anche la frutta secca, che contiene anche buone percentuali di vitamina E, un elemento antiossidante fondamentale anche per ridurre i processi di invecchiamento cutaneo.

Pomodori, albicocche, pesche, meloni e carote apportano ottime quantità di betacarotene, utile per difendere la pelle dagli effetti dei raggi UV e, allo stesso tempo, per abbronzarsi meglio e restare abbronzati più a lungo. Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.